Classroom PDF Stampa E-mail

Cos'è Google Classroom

logo-2

Google Classroom è stato progettato per aiutare gli insegnanti a creare e raccogliere i compiti senza ricorrere a supporti cartacei e include funzionalità che consentono di risparmiare tempo, come la possibilità di creare automaticamente una copia di un documento Google per ogni studente.

Inoltre crea cartelle di Google Drive per ciascun compito e studente, in modo che tutti siano ben organizzati.
Gli studenti possono monitorare le scadenze dalla pagina Compiti e iniziare a lavorare con un solo clic.
I docenti possono vedere rapidamente chi ha svolto i compiti e chi no, fornire feedback in tempo reale e assegnare voti direttamente in Classroom”.

Google Classroom, non è quindi una piattaforma di e-learning, è semplicemente un’applicazione che fa bene, anzi molto bene, solo due cose:

  • la gestione dei compiti (assegnazione, consegna, correzione, restituzione);

  • la comunicazione tra studenti e tra insegnanti e studenti.

 

Come funziona Google Classroom

Flusso-lavoro-Classroom-300x150

Possiamo suddividere il flusso di lavoro con Google Classroom in quattro diversi passaggi:

  1. L’insegnante assegna i compiti. Sono previsti diversi tipi di compiti dai semplici testi da compilare, a domande a risposta aperta o chiusa. Ai compiti possono essere allegate varie tipologie di file (testo, foto, filmato, link). I compiti possono essere associati a una scadenza e assegnanti a una o più classi.

  2. Gli studenti consegnano i compiti. Gli studenti fanno i compiti e li restituiscono utilizzando l’applicazione web o l’app da cellulare. Possono consegnare i compiti anche allegando le foto fatte direttamente con gli smartphone.

  3. L’insegnante corregge e valuta i compiti. Tutti i compiti consegnati dagli studenti vengono salvati automaticamente in Google Drive all’interno di cartelle ordinate in una struttura gerarchica del tipo: Classroom -> classe -> testo compito -> file compito. L’insegnate corregge i compiti e li valuta. Ai compiti possono essere associati anche commenti pubblici (visibili a tutti gli studenti) o privati tra insegnate e studente. I compiti, una volta corretti, possono essere restituiti con la valutazione agli studenti; i file restano comunque condivisi con l’insegnante.

  4. Gli studenti vedono le correzioni e le valutazioni. Quando ricevono il compito corretto, gli studenti hanno nuovamente accesso ai loro file e possono vedere le correzioni fatte dall’insegnate e la valutazione che gli è stata assegnata. Gli studenti possono anche correggere i propri compiti seguendo le indicazioni degli insegnanti. 

Per informazioni e assistenza: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultime circolari e News

Liberatoria Google Classroom

 
Portale della Comunità Europea
Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'Autonomia Scolastica