• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11

Erasmus+ KA1/VET 2014-16 / The POLL Project

The Idea

The POLL (Professional on line life) rises from the awareness that nowadays students are full time connected.
Technology plays an important role in their life, hand-held devices and especially smartphones have recently become part of everyday classes, sometimes just being responsible for students’ lack of interest and attention.

There are class experiences though, in our country and in Europe, that have been able to foster a better and more professional use of tablets and smarthphones among young students.

Our main objective is to acquire understanding and knowledge, thus gaining familiarity, in the use of digital learning tools, open educational resources and innovative teaching approaches that may improve educational productivity by expanding experience and building up 21st century skills.

Visiting different European schools and colleges, which have considerable grounding in different learning practices and teaching methods and have been using technological devices as effective tools for learning, will be a further step in the project and it will help participants get a better sense of available options and explore the required competences.

Finally, the project is aiming at creating teams of expert teachers who will be able to help and train collegues in the network to use innovative technology in the classroom.

Moreover, participants can increase internationalisation of teaching and learning thanks to new stimulus that only a full immersion firsthand experience in the partners’ educational environment can provide.

The Italian schools partecipating in the project are part of the DEURE Network (Dimensione Europea dell’Educazione) which has played an active role in the spreading of European guidelines as for Education and has gained a relevant experience in Euopean projects.

While visiting the various countries involved, participants will also benefit from learning and practicing different European Languages which will significantly improve their use of CLIL strategies in the classroom.

Preparing the nominations

In the period between December 2013 – March 2014 we focussed on nominations, it was the really first year of the passage from the former European Project, called LLP - (Livelong Learning Program) to the new Erasmus+.

This change brought us to consult with particular attention the new competition 2014 and the new guide lines from the European Agency. The different procedure e.g. PIC (Personal Identification Code ) obtaining, the correct sign in the ECAS/URF portal and the Sent- predisposition and so on were additional work for some institute and further moments of consulting/support with collegues which easily had made the new regulations their own.

The partnership went on with one or sometimes two teachers from different schools, all referents belonging to the DEURE net( http://www.retedeure.it/index.php/it/ ).

As there were more nominations for the same kind of area in the same net we had to select the forseen partners.We programmed periodic meetings in order to ensamble all parts of the nomination modules trying to consider all observations coming from the partecipants.

A specific partner, Wikiscuola, was chosen in order to manage the training. It was also hard to find partners - receivers and an important criteria was their gathered experience in the respective schools within former european projects. Once gained the respective intended letters as forseen at the beginning the POLL nomination was sent.

List of Sending (school) partner



- Istituto Tecnico Industriale Statale
G. ARMELLINI (Applicant Organization)
www.itisarmellini.it
- Liceo Scientifico G. PELLECCHIA www.liceopellecchia.it
- Liceo Classico Statale F. VIVONA www.liceovivona.it
- Istituto Tecnico Agrario E. SERENI www.agrariosereni.it
- Istituto di Istruzione Superiore
F. BRUNELLESCHI-Da VINCI
www.iisbrunelleschidavinci.gov.it
- Istituto Professionale Statale Industria e Artigianato C. CATTANEO www.ipsiacattaneo.it
- Liceo Scientifico Statale DEMOCRITO www.liceodemocrito.it
- Istituto di Istruzione Superiore
MARGHERITA di SAVOIA
www.iismargheritadisavoia.it
- Istituto di Istruzione Superiore LEONARDO Da VINCI www.leonardodavinciroma.it
- Liceo Scientifico CAVOUR www.liceocavour.gov.it
- Liceo Statale FARNESINA www.liceofarnesina.gov.it
- Istituto Tecnico per il Turismo L. BOTTARDI www.istitutoliviabottardi.gov.it
CPIA5 - (ex Istituto Comprensivo D. MANIN) cpia5lazio.gov.it/
- Istituto Professionale Statale Servizi Alberghieri e della Ristorazione P. ARTUSI www.artusiroma.it


Receiving partner

- Association of Colleges (UK)
- Berlink ETN GmbH (DE)
- Colegiul Tehnic IOAN C. STEFANESCU (RO)
- Huddingegymnasiet (SE)
- IES - Instituto de Ensino Secundario de POIO (ES)
- Lycée Albert Camus (FR)
- Paragon Europe (MT)
- Raplection (HR)
- Samsun Anadolu Lisesi (TR)
- Sistema Practices s.l. (ES)
- Staatliche Berufliche Oberschule Schwandorf (DE)

For the delay, due to the local European Agency (during the selection of the best e-form project and all the formal operations to start the correlated activities), we find same receiving partner anymore available. Besides same of them proposed us budget impossible for our resources.

So at the end the final list of the receiving partner become the following:


- Agifodent Granada (ES)
- Association of Colleges (UK)
- Berlink ETN GmbH (DE)
- Colegiul Tehnic IOAN C. STEFANESCU (RO)
- Huddingegymnasiet (SE)
- IES - Instituto de Ensino Secundario de Poio (ES)
- Nexes Barcelona (ES)
- Samsun Anadolu Lisesi (TR)
- Staatliche Berufliche Oberschule Schwandorf (DE)

L'idea

Il progetto POLL (Professional on line life) scaturisce dalla constatazione che l’utenza delle nostre scuole, cioè gli alunni, oggi si presentano in classe equipaggiati di nuovi strumenti tecnologici dalla connettività full-time.

In particolare Tablet e Smartphone, che hanno fatto la loro irruzione, soprattutto i secondi, nelle nostre classi diventando prevalentemente motivo di ulteriore distrazione da parte degli studenti.

Intercettiamo notizie di esperienze dentro e fuori il nostro Paese dove chi è impegnato nell’educazione di queste ultime generazioni è riuscito a favorire la migrazione verso un uso più intelligente e professionale di questi strumenti, oggi da noi prevalentemente utilizzati in ambito ludico ricreativo.

Il nostro obiettivo principale è quello di acquisire più dimestichezza con questa nuova frontiera della tecnologia sia per gli aspetti hardware che per quelli software, una molteplicità di applicativi che ogni giorno arricchiscono il mercato di questo settore ed aprono orizzonti di utilizzazione molto interessanti per l’attività didattica.

Un secondo momento chiave di questa attività progettuale sarà quello del confronto diretto con le esperienze che in alcune scuole sparse per l’Europa sono andate via via accumulandosi con notevole anticipo rispetto ai nostri ambienti educativi, non sempre immediati nei tentativi di adattare la comunicazione valorizzando i supporti che istintivamente siamo tentati di considerare più di intralcio al processo formativo.

Infine, si prevede di configurare, come obiettivo operativo di questo progetto, piccoli team di esperti in grado di assistere e “formare” i colleghi delle scuole della Rete e del territorio, all’uso delle nuove tecnologie nella didattica.

L’esperienza presso le scuole degli altri paesi, non apre solo orizzonti nuovi sull’uso delle moderne tecnologie, ma rientra nel tentativo di aggiornare ed ampliare la nostra idea di scuola ed educazione, grazie agli stimoli che solo il contatto diretto con gli altri può dare.

Le scuole italiane che partecipano a questa partnership fanno parte della Rete DEURE (Dimensione Europea dell’Educazione) attiva da molti anni per la diffusione delle direttive europee in ambito educativo scolastico ed ha accumulato una grande esperienza nella progettualità europea in molte tipologie di progetto.

Come sempre non devono essere trascurati i benefici sul fronte dell’apprendimento delle lingue europee, anche in vista dell’obbligo di utilizzare la seconda lingua nella strategia CLIL.

La preparazione della candidatura

La messa a punto della candidatura si è concretizzata nel periodo dicembre 2013 – marzo 2014, giusto nel primo anno del passaggio dal precedente pacchetto di progettualità europea denominato LLP (Livelong Learning Program) al nuovo Erasmus+.

Anche questo cambiamento ha comportato la consultazione con particolare attenzione del nuovo Bando 2014 e delle guide via via prodotte dall’Agenzia europea.

La differente procedura, come per es. l’ottenimento del PIC (Personal Identification Code), la corretta registrazione sul portale ECAS/URF, la predisposizione del “Mandate”, ecc. hanno comportato per alcuni Istituti un impegno supplementare e ripetuti momenti di consultazione/supporto da parte dei colleghi entrati più facilmente in sintonia con la nuova normativa.

Il partenariato di invio si è configurato cammin facendo con la partecipazione di uno (o due prevalentemente) docenti referenti di diverse scuole, tutte appartenenti alla Rete DEURE ( http://www.retedeure.it/index.php/it/ ).

La presenza di più candidature della stessa tipologia nell’ambito della stessa Rete ha prodotto un certo sfoltimento dei partner di invio originariamente previsti.

Periodiche riunioni sono state programmate per assemblare tutte le parti del modulo di candidatura cercando di accogliere nei limiti del possibile tutte le osservazioni dei colleghi coinvolti.

Un partner specifico, Wikiscuola è stato individuato per la gestione della formazione. Non meno impegno ha richiesto l’individuazione dei partner riceventi, dove le esperienze accumulate dalle rispettive scuole nell’ambito di precedenti progetti europei, ha fatto la differenza.

Ottenute le rispettive “Lettere di intenti”, nei termini originariamente previsti, la candidatura del POLL è stata inoltrata.

Elenco Scuole partner di Invio



- Istituto Tecnico Industriale Statale
G. ARMELLINI (Applicant Organization)
www.itisarmellini.it
- Liceo Scientifico G. PELLECCHIA www.liceopellecchia.it
- Liceo Classico Statale F. VIVONA www.liceovivona.it
- Istituto Tecnico Agrario E. SERENI www.agrariosereni.it
- Istituto di Istruzione Superiore
F. BRUNELLESCHI-Da VINCI
www.iisbrunelleschidavinci.gov.it
- Istituto Professionale Statale Industria e Artigianato C. CATTANEO www.ipsiacattaneo.it
- Liceo Scientifico Statale DEMOCRITO www.liceodemocrito.it
- Istituto di Istruzione Superiore
MARGHERITA di SAVOIA
www.iismargheritadisavoia.it
- Istituto di Istruzione Superiore LEONARDO Da VINCI www.leonardodavinci - Rome Italy.it
- Liceo Scientifico CAVOUR www.liceocavour.gov.it
- Liceo Statale FARNESINA www.liceofarnesina.gov.it
- Istituto Tecnico per il Turismo L. BOTTARDI www.bottardi.eu
- Istituto Comprensivo D. MANIN
- CPIA5
www.danielemanin.org
cpia5lazio.gov.it/
- Istituto Professionale Statale Servizi Alberghieri e della Ristorazione P. ARTUSI www.artusiroma.it


Partner Riceventi

- Association of Colleges (UK)
- Berlink ETN GmbH (DE)
- Colegiul Tehnic IOAN C. STEFANESCU (RO)
- Huddingegymnasiet (SE)
- IES - Instituto de Ensino Secundario de POIO (ES)
- Lycée Albert Camus (FR)
- Paragon Europe (MT)
- Raplection (HR)
- Samsun Anadolu Lisesi (TR)
- Sistema Practices s.l. (ES)
- Staatliche Berufliche Oberschule Schwandorf (DE)

Il ritardo accumulato dall’Agenzia Europea locale nella selezione delle candidature da premiare e di tutte le operazioni formali che caratterizzano l’avvio delle attività, ha prodotto alcuni inconvenienti, tra i quali il venir meno della disponibilità da parte di alcuni partner riceventi.

Altri partner della stessa tipologia sono stati in seguito abbandonati per via dei costi troppo alti pretesi come supporto organizzativo.

La nuova articolazione del partenariato riceventi è risultata alla fine la seguente:


- Agifodent Granada (ES)
- Association of Colleges (UK)
- Berlink ETN GmbH (DE)
- Colegiul Tehnic IOAN C. STEFANESCU (RO)
- Huddingegymnasiet (SE)
- IES - Instituto de Ensino Secundario de Poio (ES)
- Nexes Barcelona (ES)
- Samsun Anadolu Lisesi (TR)
- Staatliche Berufliche Oberschule Schwandorf (DE)